Radio Cooperativa (mappe)
Uffici: via A. Da Tempo 2, 35131 Padova
Studio: str. Battaglia 89, 35020 Albignasego
Sostieni Radio Cooperativa
Scarica bollettino

IBAN
Scrivi il
 EUR
contributo
Socio
Posta certificata
Facebook

Ascolta in streaming


Leggi il palinsesto

Palinsesto

Livingston: la storia si ripete: guerra e terrorismo

Livingston
Chi l'avrebbe mai detto che nel ventunesimo secolo avremmo ancora avuto guerre e povertà nel mondo?
Negli ultimi anni assistiamo ad una escalation di atti "terroristici" e di guerre nel cuore dell'Occidente, cosa unisce l'attentato di Parigi a quello dell'11 Settembre 2001?
Nel prossimo futuro, riusciremo a garantire una pace duratura in una Europa messa a dura prova dalla crisi e dall'Euro, dagli attentati terroristici, dalla costante paura di una nuova guerra, dalla questione Ucraina e al possibile conflitto  con la Russia, dalla paura dell'ISIS e dell'Islam, all'ondata di immigrazione dovuta alle guerre in Siria e Iran e alle conseguenze del conflitto libico?
Come sfondo agli scenari di crisi e conflitti è sempre più evidente la costante presenza dei più famosi esportatori di democrazia: le lobby e i governi americani. Ed oltre a ciò vediamo sempre più delinearsi la presa di potere da parte di grossi gruppi economici a scapito della popolazione e della connivenza dei politici di ogni stato, i quali si adoperano ad approvare leggi  finalizzate a togliere  sovranità agli stati escludendo in modo sempre più evidente i cittadini dal prendere decisioni che influiranno sul loro futuro.
Ma chi ci guadagna da tutto questo, quali sono i reali scopi della guerra e del terrorismo. Dopo essere slittati al 73° posto in quanto libertà di informazione, siamo ancora così ingenui da credere a tutto quello che l' "informazione ufficiale" ci dice?Propaganda o informazione?
Una puntata dedicata ad una panoramica di ciò che sta accadendo in Italia, in  Eurpa e nel mondo, nuovi conflitti e possibili  scenari futuri dove, in nome della sicurezza, si vanno a limitare le libertà e i diritti di chi da queste dinamiche ne esce sempre perdente: i cittadini, di qualunque nazionalità.
due modi complementari di vedere la vita e la realtà che ci circonda saranno gli argomenti affascinanti di cui tratteremo in questa puntata.

Vi aspettiamo sabato 21 febbraio ore 18.10