Radio Cooperativa (mappe)
Uffici: via A. Da Tempo 2, 35131 Padova
Studio: str. Battaglia 89, 35020 Albignasego
STATUTO e REGOLAMENTO
Sostieni Radio Cooperativa
(detraibile)
Scrivi il
 EUR
contributo
Socio
Posta certificata
Facebook

Ascolta in streaming


Leggi il palinsesto

Palinsesto
Proposta

A rischio chiusura

A tutti i soci, sostenitori ed ascoltatori di Radio Cooperativa
Cari amici ed ascoltatori,
la Radio che noi tutti ascoltiamo, apprezziamo ed anche amiamo non se la passa tanto bene sotto il profilo economico – finanziario.
Dopo alcune importanti operazioni di ristrutturazione dell’assetto tecnico e finanziario avvenute nel 2010, che hanno consentito un cospicuo incremento delle risorse finanziarie accantonate a riserva, queste sono andate via via diminuendo per coprire le perdite di gestione degli ultimi due esercizi  2011 e 2012.
La gestione ordinaria della radio richiede infatti il sostenimento di costi che si aggirano sui 90.000 € annui, mentre le entrate ordinarie attualmente si attestano sui 25.000 € all’anno; i conti son presto fatti: dovremmo arrivare, per far fronte con serenità alla situazione, ad incassare non  2.000 €, ma almeno 7.000 € in media al mese.
Le cifre sono di una trasparenza e al tempo stesso di una crudezza eloquenti: c’è bisogno veramente di fare un salto di qualità che parta dalla presa di consapevolezza e da una rinnovata responsabilità di tutti quanti hanno a cuore la libertà e l’esistenza stessa di Radio Cooperativa.
Per il momento, in attesa della ridefinizione strategica della posizione della Radio nel panorama della libera informazione del Veneto, facciamo appello a chi già è vicino a Radio Cooperativa, per rinnovare lo spirito di mutualità, in particolare tra i conduttori e gli ascoltatori, che sempre ha caratterizzato la vita della nostra emittente.

I SOCI possono effettuare un versamento straordinario sotto tre forme:
  • Sottoscrivere nuove quote di partecipazione al valore di € 25,00 nominali ciascuna
  • Prestare dei fondi alla Radio nella forma del prestito sociale
  • Fare erogazioni liberali
GLI ASCOLTATORI possono:
  • versare un contributo straordinario con la consueta modalità del bollettino postale
  • oppure impegnarsi a fare un piccolo versamento periodico, ma costante, anche attraverso il sito WEB della Radio – sistema Paypal;
  • costituirsi in gruppi locali per la raccolta periodica di fondi e per l’organizzazione di iniziative ricreative, culturali e sociali che possano procurare entrate straordinarie alla Radio.
I CONDUTTORI possono:
  • impegnarsi ad aumentare la piacevolezza e la varietà delle proprie trasmissioni, in particolare curando l’intervento di ospiti ed esperti;
  • l’allargamento del bacino di ascolto favorisce la possibilità di ricevere nuovi e maggiori contribuzioni liberali;
  • farsi essi stessi soci della Radio, contribuendo alla sottoscrizione di nuove quote o rendendosi disponibili anche a piccoli finanziamenti attraverso il prestito sociale.
Ricordiamo, infine, che il Comitato di Redazione è disponibile a mettere a disposizione di associazioni di volontariato, enti pubblici e realtà del mondo no – profit alcuni spazi di trasmissione, anche nella forma dell’autogestione, così da assicurare loro, dietro il pagamento di un corrispettivo, la possibilità di far conoscere la propria attività e le iniziative e/o campagne di pubblico interesse da essi organizzate, che potrebbero in tal modo godere di una maggiore divulgazione grazie al bacino di utenza di Radio Cooperativa, esteso a gran parte del Veneto.

Padova. 28/05/2013
Il Consiglio di amministrazione di Radio Cooperativa
 
Amici di Radio Cooperativa
Associazione
I nostri podcast
Abbonati: è gratuito!
ultimi podcast
clicca sull'immagine
Anticipazioni dai programmi
Ultime notizie