Radio Cooperativa (mappe)
Uffici: via A. Da Tempo 2, 35131 Padova
Studio: str. Battaglia 89, 35020 Albignasego
STATUTO e REGOLAMENTO
Sostieni Radio Cooperativa
(detraibile)
Scrivi il
 EUR
contributo
Socio
Posta certificata
Facebook

Ascolta in streaming


Leggi il palinsesto

Palinsesto
Proposta

09 aprile a Infinitamente blues Freddie Mercury

Freddie MercuryMartedì 09 aprile alle 22,30 va in onda una puntata di Infinitamente blues dedicata a Freddie Mercury, una delle nostre monografie, durante le quali cerchiamo di ricordare l'artista e di ascoltare le sue musiche. In questo caso si tratta di uno dei più osannati e importanti totem del rock degli anni '70 e '80. Siamo sicuri che la puntata sarà gradita perché abbiamo selezionato il meglio del meglio delle canzoni dei Queen, quelle che rappresentano la musica e la storia di questo fantastico gruppo. Abbiamo scelto questo momento per parlare del cantante indiano, anche sull'onda del successo strepitoso del film Bohemian Rhapsody, vincitore di ben 4 premi Oscar. La vita non proprio morigerata di Freddie e la sua tragica morte fanno da cornice ad una trasmissione che abbiamo voluto fortemente e che speriamo venga seguita da tutti voi.

... vi aspettiamo, martedì 9 aprile alle 22.30
e, in replica, martedì 16 aprile alle 22,30

 

26 marzo a Infinitamente blues il 45 giri!

45giriMartedì 26 marzo alle 22,30 va in onda una puntata di Infinitamente blues che, siamo sicuri, sarà gradita da tutti gli ascoltatori "grandicelli" perché racconta la loro giovinezza e da quelli giovani, come elemento di curiosità di un mondo musicale che da molto tempo non esiste più. Ascolteremo e racconteremo i 45 giri, quei dischi che sono stati anche definiti così; "Un buco con due canzoni attorno". Partiremo da lontano, dagli anni '50 con personaggi mitici come Carosone, Buscaglione, Modugno, per risalire verso gli anni 80 con molti brani italiani e qualcuno straniero.
Una puntata diversa dal solito, crediamo interessante.

... vi aspettiamo, martedì 26 marzo alle 22.30

 

Noncicredo - 12 marzo - Pecorelli 3

Mino e AldoMartedì 12 marzo dalle 20,50 a mezzanotte, vi proponiamo due trasmissioni che, pur essendo molto diverse tra loro, crediamo possano risultare godibili e interessanti.
Alle 20,50, la puntata di Noncicredo, conclude il ciclo dull'assassinio del giornalista Mino Pecorelli. Questa sera, oltre a ricordare le sentenze, cercherò di analizzare i rapporti tra Pecorelli e Licio Gelli, alla cui loggia P2, il giornalista molisano di iscrive nel 1977, per poi dirne peste e corna l'anno successivo. A seguire, la vicenda che, secondo la maggior parte degli storici e degli analisti, è la vera motivazione che ha spinto il "misterioso" mandante ad assoldare i killer che il 20 marzo del 1979, sparano quattro colpi di pistola a Pecorelli, ammazzandolo nella sua auto, sotto la sede della sua rivista, O.P. Si tratta dei famosi e misteriosi "memoriali di Moro", che lo statista pugliese scrive nei 55 giorni, durante i quali è trattenuto nella "prigione del popolo" delle Brigate Rosse. Cosa c'è di tanto importante e sconvolgente in quegli scritti da far decidere per un omicidio? Non lo sappiamo con certezza, ma molti indizi ci portano a dire che ... beh ... questo lo sapremo martedì sera durante la trasmissione.

... vi aspetto, martedì 12 marzo alle 20.50

 

12 marzo: a Infinitamente blues un "mendicante" di gran classe

MendicanteDopo la puntata di Noncicredo su Pecorelli, un'occasione davvero ghiotta e rara. A Infinitamente blues, che comincia alle 22,30 e finisce a mezzanotte, in studio, saranno ospiti due amici della trasmissione e due grandi artisti del blues padovano, tra i imigliori in circolazione. Sono i fratelli Santacatterina: Carlo con il suo magico Hammond ed Enrico, chitarrista dei più ricercati e raffinati. Ci presenteranno il loro ultimo CD, "Mendicante", un lavoro straordinario, non solo per la bellezza dei 12 brani, ma anche perché i testi sono di Roberto Centazzo, scrittore e autore soprattutto di romanzi polizieschi. La novità è che i testi delle canzoni sono in italiano, una scelta decisamente controcorrente, visto che quasi tutti i brani blues di artisti italiani sono in inglese. Va dato atto a Enrico di una buona dose di coraggio per questa scelta, che a noi di Infinitamente blues piace moltissimo.
Abbiamo raccomandato ai nostri amici di venire "armati" di chitarra e tastiera amplificata per regalarci alcuni brani dal vivo.
Crediamo davvero che questa puntata di Infinitamente blues non si possa perdere.

... vi aspettiamo, martedì 12 marzo alle 22.30

 

Accendi la tua radio 6 marzo: la tradizione musicale indiana

Marged TrumperMercoledì 6 marzo, nel corso della trasmissione "Accendi la tua radio" delle ore 21.00, il nostro Thomas presenterà Marged Trumper,  indologa, docente di canto indiano e teoria della musica indiana al Conservatorio Pedrollo di Vicenza. Negli ultimi 20 anni ha viaggiato spesso in India, ha insegnato lingua hindi all'università Statale di Milano, ed è allieva della famosa cantante indiana Sunanda Sharma e della sua Maestra Girija Devi, figura leggendaria del canto indiano classico, di recente scomparsa.
E' l'occasione per avvicinarci ad un mondo, musicale ma non solo, del quale probabilmente conosciamo molto poco. Di sicuro ne vale la pena!
Per maggiori informazioni visitate il sito di Marged all'indirizzo: https://www.margedtrumper.com/bio

... vi aspettiamo, mercoledì 6 marzo alle 21.00

 

Nuove puntate di "Solo un salto ..."

Solo un salto
Ecco le nuove puntate di "Solo un salto" dall'8 Febbraio al 22 marzo 2019. Per i dettagli vedi la locandina, cliccando dull'immagine qui sopra.

... vi aspettiamo, ogni due venerdì alle 19.10

 

Al cinema per sostenere Radio Cooperativa

 

Dedicato a Faber! 11 gennaio 2019

De AndrèVenerdì 11 gennaio 2019, a vent’anni esatti dalla morte di Fabrizio De Andrè, il Cinema Rex (Padova, via S. Osvaldo) propone un concerto tributo al grande cantautore genovese.
Con la regia di Ernesto Aufiero (che ebbe modo di conoscere personalmente Faber), si alterneranno sul palco della storica sala di via Sant’Osvaldo numerosi artisti accomunati dal desiderio di interpretare al meglio i suoi brani senza tempo.
Alessandro Modenese
Daushasha
Infeltrio & C.,
Street Quintet

sono tutti artisti che interpretano diversi stili musicali e che fonderanno la loro musica in un unico spettacolo dedicato al pubblico padovano che ama De Andrè.
Lo spettacolo sarà arricchito da immagini e testi tratti dalla grande eredità artistica, custodita dalla Fondazione che porta il suo nome.
Il ricavato della serata sarà destinato a Radio Cooperativa Padova, emittente padovana che concentra la sua attività informativa sui diritti umani di chi non ha voce, a partire dagli “scartati”, i precari e gli emarginati, così cari a DeAndrè.
I biglietti sono già in vendita alla cassa del cinema e online su cinemateatrorex.wordpress.com
https://ticket.cinebot.it/rex/title/159
www.cinemarex.it
Per ulteriori informazioni è possibile contattare Questo indirizzo e-mail protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Inizio concerto ore 21.30
Biglietto 10,00€

in vendita presso la cassa del Cinema Rex oppure direttamente on line su https://ticket.cinebot.it/
(costo di commissione +1,00€)

Cinema Rex, via S. Osvaldo, 11 gennaio 2019 ore 21,30: ti aspettiamo!!!

 
buone feste
 

Nuove puntate di "Solo un salto ..."

Solo un salto
Ecco le nuove puntate di "Solo un salto" dal 30 Novembre 2018 al 29 gennaio 2019. Per i dettagli vedi la locandina, cliccando dull'immagine qui sopra.

... vi aspettiamo, ogni due venerdì alle 19.10

 

Noncicredo - 55 anni fa ... il Vajont

VajontMartedì 9 ottobre 2018, alle 20,50, Noncicredo dedica la puntata a quanto accaduto 55 anni fa nei comuni di Longarone ed Erto-Casso. A quella tragica vicenda conosciuta da tutti come "il disastro del Vajont". La trasmissione si divide in tre momenti: il primo è il racconto, tratto dallo spettacolo di Marco Paolini del 1993, di quella sera, quando il mondo si è rovesciato. Il secondo è la storia di quell'impianto, con i protagonisti che hanno progettato la diga, con le approvazioni del ministero, con i collaudi, fino al 9 ottobre quando la frana scende dal monte Toc. L'ultimo riguarda alcuni aspetti del "dopo-Vajont", quando un nuovo disastro si abbatte sui sopravvissuti, un disastro fatto, questa volta, di carte bollate, tribunali, decisioni strane e oscuri e perfidi personaggi che, tanto per cambiare, salgono lungo la valle per imbrogliare i superstiti, rintronati e certamente poco lucidi per il dolore che stringeva i loro cuori.

... vi aspetto, martedì 9 ottobre alle 20.50

 
Amici di Radio Cooperativa
Associazione
USALO PER DESTINARE IL 5X1000
I nostri podcast
Abbonati: è gratuito!
ultimi podcast
clicca sull'immagine
Anticipazioni dai programmi