Radio Cooperativa (mappe)
Uffici: via A. Da Tempo 2, 35131 Padova
Studio: str. Battaglia 89, 35020 Albignasego
Sostieni Radio Cooperativa
Scarica bollettino

IBAN
Scrivi il
 EUR
contributo
Socio
Posta certificata
Facebook
RTI
Streaming b

26/01: a "Infinitamente blues" la vostra top ten

Blues top tenLa scorsa estate abbiamo lanciato una proposta ai nostri ascoltatori, chiedendo loro di inviarci i titoli di quelle che, secondo loro, sono le dieci migliori canzoni blues e rock. Avevamo promesso che avremmo dato la classifica finale ed eccoci qua. Sono arrivate molte mail da parte di amici e amiche con età compresa tra i 22 e i 65 anni. La maggior parte di questi sono uomini  tra i 40 e i 60 anni. Questo ha inciso - crediamo - sulla compilation finale come si è venuta delineando.
Senza anticipare nulla, se no che sorpresa sarà?, possiamo dire che in questa top ten figurano cantanti e gruppi di primissimo livello e altri, altrettanto grandi, sono finiti subito dietro. Chissà, magari potremo fare una puntata con le "seconde linee", anche se, ve lo assicuriamo, non sono seconde a nessuno.
Lunedì prossimo, 26 gennaio, dunque, la scaletta l'avrete fatta voi, una scaletta straordinaria, con canzoni meravigliose che hanno fatto, su questo davvero non ci piove, la storia della musica blues e rock. Qualunque sia stata la vostra scelta, sia che i vostri beniamini siano in classifica oppure no, sarà comunque una serata spettacolare. Noi aggiungeremo racconti e aneddoti, come nello stile della trasmissione.

Non mancate, lunedì 26 gennaio ore 22.30

 

A Livingston: filosofie orientali con G. Pasqualotto

LivingstonUn'occasione di dialogo con una personalità d’eccellenza, il prof. Giangiorgio Pasqualotto,  per quanto riguarda lo studio e la conoscenza delle filosofie orientali. Parleremo di come due visioni così diverse dell’essere umano e della vita si siano incontrate in questi ultimi decenni per dare inizio a nuove prospettive e nuovi paradigmi per il futuro. Il materialismo e l’empirismo scientifico dell’occidente incontrano la visione olistica delle culture orientali.
La concezione orientale del mondo a cui anche la fisica è approdata negli ultimi anni ha come caratteristica principale la consapevolezza dell’unità e dalla mutua interrelazione di tutte le cose e di tutti gli eventi. Ogni più piccola parte dell’universo è vista come interdipendente e inseparabile dal “tutto” cosmico, differente manifestazione di una stessa ultima realtà, che trascende tutti i concetti e tutte le categorie.
La visione occidentale della vita e le principali filosofie orientali tra cui il buddhismo, verranno messe a confronto in un affascinante viaggio tra misticismo e nuovi paradigmi emergenti. I punti di contatto e le divergenze tra questi due modi complementari di vedere la vita e la realtà che ci circonda saranno gli argomenti affascinanti di cui tratteremo in questa puntata.

Vi aspettiamo sabato 24 gennaio ore 18.10

 

Stasera si balla con Gianni Dego: 22 gennaio ore 22.00

Gianni DegoGiovedì 22 gennaio 2015, serata speciale a Stasera si balla, la trasmissione che vede solitamente in studio Renzo e Mario a proporre canzoni "di una volta", quelle che ci ricordiamo a memoria perché le cantavamo da ragazzi.
Ma la serata è speciale perché in studio aspettiamo un ospite di eccezione. Pur essendo lui sempre presente nel programma perché l'intera apertura e un brano a mezzanotte sono suoi, averlo in carne ed ossa per raccontarci la sua storia e quella della sua orchestra è tutta un'altra cosa.
Come "chi è?".
E' Gianni Dego ... un consiglio: non mancate l'appuntamento alle 22,00 ... insomma alle dieci della sera in punto sulla nostra emittente attraverso la radio o in streaming da questo sito.

Vi aspettiamo giovedì 22 gennaio ore 22.00

 

Radio Cooperativa: come eravamo

RadioQuesta è la prima registrazione di una trasmissione di Radio Cooperativa dagli studi padovani di Mortise. E' il 15 maggio 1988 e Albino Bizzotto apre le trasmissioni. La registrazione, effettuata con un registratore portatile, non ha certo la qualità di quelle odierne, ma il suo signifcato storico e affettivo non ha assolutamente prezzo.
Ringraziamo Francesco Canova per aver messo a disposizione il materiale.
Download
 

Le migliori ecoinnovazioni del 2014: sabato 03/01 a Noncicredo!

Innovazioni ecologicheCome sarà il 2015 dal punto di vista delle questioni e dei problemi dell'ambiente? Probabilmente come il 2014, vista l'ostinazione di larga parte dei "decisori" di affidarsi al vecchio schema che ha portato sull'orlo del collasso. Questo vale in generale, ma anche in particolare per il nostro paese.
Tra quasi un anno i capi di stato si riuniranno a Parigi per decidere cosa fare dal 2020 per combattere i cambiamenti climatici.
Guardate: non "sembra" una presa per il culo ... "lo è".
La trasmissione "Noncicredo!" di sabato 3 gennaio affronta questo argomento nella sua prima parte, ma poi darà spazio alla speranza di un futuro migliore. Vi racconterà quali sono le 10 innovazioni ecologiche migliori dell'anno appena passato. Certo le classifiche ognuno può farsele per proprio conto e nessuno è obbligato ad essere d'accordo, ma queste sono proprio curiose, molto curiose e tutte molto sostenibili, per cui ... perché no?
(La classifica è presa dalla rivista online Rinnovabili.it e approfondita)

Vi aspetto sabato 03 gennaio ore 14.50

 

Buon anno da AreaParkO

 

Chiarimenti in diretta Venerdì 2 gennaio

Ascoltare informatiCome molti di voi sanno, Radio Cooperativa sta attraversando un momento particolarmente difficile dal punto di vista finanziario. Del resto non è che una radio faccia eccezione quando in generale le cose non vanno proprio benissimo.
Così il Comitato di Redazione e il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa alla quale fa riferimento la Radio (Coop. Informazione e Cultura) ha deciso di fornire ai propri ascoltatori i chiarimenti su alcune scelte che sono state fatte recentemente. In particolare quella che chiede a tutti i conduttori  di sostenere anche economicamente la Radio con un contributo minimo di 10 € mensili. Tale decisione non è stata presa da CdR o CdA, ma dall'assemblea dei conduttori, con la presenza di oltre il 60% dei rappresentanti le trasmissioni, nella giornata del 13 dicembre scorso. Alcuni membri dell'amministrazione della Radio saranno a disposizione degli ascoltatori per spiegare il significato di questa decisione e per dare eventuali ulteriori chiarimenti nella serata di venerdì 2 gennaio 2015 dalle ore 21,30 alle 24,30.

Venerdì, 2 gennaio 2015, ore 21,30

 

Anno nuovo, ma sempre grandi ospiti a Spazio Scenico

pennacchi
Sabato 3 gennaio 2015 Spazio Scenico ripartirà con un grandissimo duo: Andrea Pennacchi, attore padovano molto conosciuto e il musicista Giorgio Gobbo ( Piccola Bottega Baltazar), Un collaborazione quella di Pennacchi con la Piccola Bottega Baltazar che parte nel 2001 che ha visto la nascita di Spettacoli come Eroi (finalista al premio off), per la regia di Mirko Artuso dove L'Iliade  viene recitata e messa in scena in chiave moderna, con un gran bel viaggio nella storia, ma anche nell'umanità e nella fantasia, e come La Primavera di Bepi, spettacolo commovente che racconta di un soldato come tanti che si trova a combattere durante la prima guerra mondiale completamente impreparato a quello che deve affrontare.
Tra gli spettacoli più recenti di Andrea Pennacchi ricordiamo pure : Il Tao di Bruce Lee (2008): un drago in giardino, e Imprenditori ( Iva compresa) 2011 con la collaborazione di Mirko Artuso, nel 2012 con il progetto Fog Theatre di Natalino Balasso prodotto dal teatro Stabile del Veneto, e nel 2013 gli spettacoli Villan People con Michele Modesto e Manuela Massimi selezionato a Trame D'autore XIII festival Internazionale del Teatro D'autore, e vincitore del Premio Farsen 2014 e Signore e Signori prodotto da Theama Teatro.

Vi aspettiamo sabato 03 gennaio ore 13.40

 

Lunedì 29 dicembre: programmazione ed eventi

aaLunedì 29 dicembre sarà una giornara ricca di eventi che Radio Cooperativa propone ai suoi ascoltatori.
  • Nel primo pomeriggio, a partire dalle 14.00, nell'ambito della nuova trasmissione "Finestra sul territorio" andrà in onda la registrazione di un convegno tenuto all'Università di Padova dal titolo "Diritto al cibo": si tratta della lezione introduttiva. Ringraziamo l'Università di Padova per aver concesso il persmesso di trasmetterlo.
  • Alle 19,10 verrà replicata la seconda parte della diretta realizzata da Radio Cooperativa l'8 dicembre in occasione della giornata internazionale del migrante. Potrete riascoltare le voci di Giorgia Miazzo, autrice di due libri sul progetto di ricerca storica e accademica dell’emigrazione veneta in Brasile, sensibilizzando e promuovendo la tutela della lingua e della cultura italo-veneta in Brasile; di Gustavo Claros, conduttore della trasmissione Latinoamericando e di Antonio Porcellato, esperto della situazione brasiliana.
  • Alle 22,30, in diretta, la trasmissione Infinitamente blues si occuperà della migrazione dei bluesmen dal Sud degli States verso le grandi metropoli con la conseguente nascita di nuovi stili, spesso regionali. Non mancherà un doveroso omaggio a Joe Cocker, che ci ha lasciato in questi giorni.
  • Cogliamo l'occasione anche per sponsorizzare un evento che si terrà in questa giornata, a Padova, al cinema Astra alle ore 20,30 (via Tiziano Aspetti, Arcella, ai piedi del cavalcavia della stazione). Si tratta della presentazione del film-documentario "Come il peso dell'acqua", diretto da Andrea Segre e scritto dallo stesso insieme a compagni di strada importanti come Giuseppe Battiston, Stefano Liberti e Marco Paolini. La serata è organizzata da ASGI - RazzismoStop e ZaLab. (maggiori info qui)

Lunedì 29 dicembre:  vi aspettiamo!

 

Finestra sul territorio

Finestra sul mondo Lo spazio del lunedì, tra le 14 e le 15,30 sarà occupato dal mese di dicembre dalla trasmissione di eventi registrati da noi o concessi in uso da enti esterni che siano significativi di quanto avviene nel nostro territorio. Abbiamo cominciato con la presentazione di un libro di Marco Politi ("Francesco tra i lupi") e con la lunga registrazione del convegno realizzato dall'Università di Padova il 10 dicembre scorso sui diritti umani. E' intenzione di Radio Cooperativa di fornire agli ascoltatori e ai visitatori del sito una panoramica su alcuni di questio avvenimenti ai quali non è sempre semplice partecipare di persona. I file possono essere riascoltati accedendo all'archivio della radio o seguendo questo link.

Finestra sul territorio: ogni lunedì dopo le 14.00

 

Solo un arrivederci!

GoodbyeCon la fine del 2014 terminano alcune trasmissioni che ci hanno accompagnato in questi ultimi anni.
Elvio Beraldin ha sospeso il programma "Contro informazione", che andava in onda il venerdì a mezzogiorno.
Anche Scirocco ha terminato la sua collaborazione con Radio Cooperativa, per impegni di lavoro che non consentono a Giancarlo Ceschi e Giordano Bertolazzi di continuare a intrattenere i nostri ascoltatori con i loro interventi sempre interessanti e puntuali.
Mentre ringraziamo di cuore i nostri tre amici per la loro professionalità e la dedizione che hanno saputo esprimere, ci auguriamo anche che le strade che si stanno separando possano un domani convergere ancora per nuove esperienze assieme.
 
I nostri podcast
Abbonati: è gratuito!
ultimi podcast
clicca sull'immagine
Anticipazioni dai programmi