Radio Cooperativa (mappe)
Uffici: via A. Da Tempo 2, 35131 Padova
Studio: str. Battaglia 89, 35020 Albignasego
Sostieni Radio Cooperativa
Scarica bollettino

IBAN
Scrivi il
 EUR
contributo
Socio
Comunicato

Bilancio Radio 2012
Posta certificata
Facebook
RTI

SIAMO UN ATTESA DEL RIPRISTINO DI TUTTE LE FUNZIONI
DELLO STUDIO PER RIPRENDERE ANCHE VIA WEB LE TRASMISSIONI
GRAZIE PER LA PAZIENZA E IL SOSTEGNO!

Cena per tutti: la diretta di Radio Cooperativa

Cena per tutti Domenica 7 settembre duemila persone circa hanno partecipato alla "Cena per tutti" organizzata dal coordinamento di associazioni "A braccia aperte". La serata è stata arricchita, oltre che dalla grande partecipazione di pubblico e di associazioni padovane e venete, dalla presenza di don Luigi Ciotti, il quale ha portato la propria testimonianza in città con un intervento molto sentito e molto applaudito.
Non possiamo dimenticare il lavoro straordinario di centinaia di volontari, che hanno reso possibile la perfetta riuscita della manifestazione. Don Albino Bizzotto (presidente di Radio Cooperativa) ne è stato l'anima.
Radio Cooperativa ha seguito in diretta tutto lo svolgersi della festa con interviste ai partecipanti e la messa in onda in diretta degli interventi più significativi dal palco. Dallo studio Mario ha condotto la trasmissione, mentre "sul campo" erano presenti Francesca, Gustavo e Jacopo.
Potete, se volete, riascoltarla, seguendo questo link.
 

Cena per tutti in diretta a Radio Cooperativa

Cena per tutti Domenica 7 settembre dalle 16 in poi in piazza dei Frutti ci sarà una grande riunione di tutti i popoli in una festa di fratellanza e solidarietà. Organizzata da "A Braccia Aperte", coordinamento di associazioni, ispirato dal nostro presidente don Albino Bizzotto, raccoglie a cena tutte le persone che vogliono partecipare, senza alcuna distinzione di sorta. La cena è gratuita, ma non è questa la notizia più importante, perché, oltre alle molte associazioni padovane e nazionali che aderiscono all'evento, sarà presente con un intervento dal palco, Don Luigi Ciotti, il fondatore di LIBERA, l'organizzazione che si batte contro i soprusi di tutte le mafie in ogni angolo del paese. E mai come in questi giorni, dopo i fatti che tutti conoscono, è importante la sua partecipazione e la manifestazione di grande solidarietà che il popolo padovano saprà sicuramente esprimere.
Radio Cooperativa seguirà la manifestazione non solo con uno stuolo dei propri conduttori presenti in piazza, ma anche con una trasmissione dedicata che andrà in onda in diretta dalle 17.00 in poi, durante la quale verranno raccolte impressioni, interviste, commenti direttamente dai partecipanti.
Vi aspettiamo in piazza dei Frutti e, se proprio non potete, sintonizzatevi sui 92,7 MHz di Radio Cooperativa.
 

Ciao Sirio ...

Sirio Luginbuhl Ieri, 2 settembre 2014, ci ha lasciato Sirio Luginbuhl, un amico  che ha condotto negli ultimi anni la trasmissione di Radio Cooperativa "Di spettacolo in cultura" la domenica mattina, catturando l'attenzione degli ascoltatori con temi sempre di grande interesse. Una trasmissione da cui traspariva la sua grande preparazione e cultura. Un personaggio di questa città che ha attraversato con coerenza tutte le epopee: dai gruppi delle avanguardie artistiche degli anni '60 fino al cinema d'autore contemporaneo, sempre con toni pacati e interventi intelligenti.
Mentre piangiamo l'amico, che vogliamo ricordare presente nei nostri studi fino a poco tempo fa, abbracciamo la moglia Flavia con immenso affetto.
 

Danni alla radio, un primo resoconto

FulmineEcco l’elenco dei danni subiti dalla Radio e fin qui certificati a causa del fulmine che sabato 9 agosto alle 13,37 ha colpito le strutture dello studio di strada Battaglia 89.
Si fa presente che gli item dell’elenco che segue si sono venuti evidenziando mano a mano che si tentava il ripristino delle funzioni principali per trasmettere.
Trattandosi di apparecchiature elettroniche, spesso di dimensioni infime, è chiaro che qualcosa può essere sfuggito e si potrà rendere manifesto nel riassemblaggio dello Studio A e nella risistemazione (necessaria viste le attuali difficoltà) dello studio B.
Credo siano noti i fatti che sono seguiti all’evento con l’impegno da parte di molti a presidiare (letteralmente) lo studio, a fare doppi e tripli turni di lettura dei giornali, a manifestare la propria disponibilità, e comunque la propria vicinanza, sia tra i conduttori che tra gli ascoltatori.
Il danno maggiore è stato quello del mixer in tutte le sue componenti. L'acquisto di un nuovo mixer ha incontrato difficoltà per la chiusura estiva delle aziende e per un altro motivo di seguito riportato. I tecnici cui ci siamo rivolti, infatti, suggerivano di non desistere dal tentare di riparare il nostro mixer, perché non ce ne sono di meglio in commercio (anche per il rapporto qualità/prezzo) per le esigenze della radio. Veniva quindi affidato ad un tecnico di fiducia per le riparazioni. Oggi sappiamo che le riparazioni sono state tutte effettuate, ma purtroppo manca il processore, che è stato ordinato in Inghilterra e bisogna aspettare che arrivi (non sappiamo quando).
 

Refrontolo: Gianluigi Salvador

Intervento (5'04") di Gianluigi Salvador, abitante di Refrontolo e responsabile della tematica "Agricoltura" del WWF veneto, sulla tragedia avvenuta all'inizio di Agosto in quel comune. La trasmissione in cui interviene è la rassegna stampa di lunedì 4 agosto 2014.
 

Ascanio Celestini a "Spazio Scenico" (2 agosto)

Ascanio CelestiniGli amici della fortunata trasmissione quindicinale del sabato pomeriggio hanno colpito ancora. Questa volta a finire nel loro carnet un attore straordinario di teatro, per molti un mito, Ascanio Celestini. Lo hanno intervistato martedi 22 luglio a Salzano (VE), al teatro alla Filanda Romanin Jacur un’ora
prima del suo spettacolo, "Racconti Il Piccolo Paese".
L'intervista andrà in onda sabato sabato 2 agosto alle 13,40, all’interno di Spazio Scenico.
Per l'occasione ringraziamo Echidna Paesaggio Culturale, organizzatori dell'evento, e in modo particolare Cristina Palumbo per aver reso possibile l'intervista. Ascanio Celestini
Noi di Radio Cooperativa ringraziamo anche Giorgio, Jennifer e Roberta (nelle foto assieme all'attore romano) per la qualità della trasmissione che propongono e il grande interesse che hanno saputo susictare e continuano a suscitare per il teatro.

Vi aspettiamo sabato 02 agosto 2014 ore 13.40

 

Nuovo programma con Antonio Dal Bianco

BibbiaComincia, domenica 3 agosto, un nuovo programma di Radio Cooperativa.
Molti di voi conoscono bene il conduttore: si tratta di Antonio Dal Bianco, che ha affiancato a lungo Albino Bizzotto nella conduzione de "Il Vangelo" il sabato mattina. La nuova trasmissione ha per titolo "Sei tu il Messia?". Per il momento trova collocazione nel primo pomeriggio della domenica, dalle 15,10 alle 16,40.
Abbiamo chiesto ad Antonio di spiegarci brevemente di cosa si tratta, a partire dalla scelta del titolo.

“Sei tu il Messia?” sono le parole che, nel Vangelo, la gente rivolgeva a Gesù 2000 anni fa e che noi – oggi – facciamo nostre. In un certo senso chiediamo a Gesù di Nazareth di rispondere Lui stesso a questa domanda. Se vogliamo, possiamo trovare la risposta tra le righe del Vangelo. Vi propongo di cercare assieme questa risposta, usando assieme alcuni strumenti moderni della ricerca biblica. Sarà la conoscenza e l’utilizzo di questi strumenti a permetterci di capire il messaggio del Vangelo, senza dover sempre ricorrere alle spiegazioni degli esperti. Nel fare questo ci guideranno tre principi: (...)

Vi aspettiamo, ogni domenica pomeriggio alle 15,10

 

Noncicredo 19 luglio ... informa

Acqua in bottigliaBevete solo acqua in bottiglia? Magari di plastica? Bravi! Sappiate che contribuite ad una situazione vergognosa nella quale quasi tutte le regioni italiane versano, dal momento che i terreni e le concessioni vengono praticamente regalate alle aziende che emungono (quanto mi piace questa parola incomprensibile) e imbottigliano l'acqua. A nulla sono servite le indicazioni dello Stato (Conferenza Stato-Regioni del 2006) e le direttive europee. Da noi si regala al privato sottraendo di fatto al pubbblico. Il Veneto (che non è tra le regioni messe peggio, anzi ...) rinuncia ogni anno alla bellezza di 43 milioni di euro ... "sapevatelo"! (fonte Legambiente). Il tutto al di là dell'aspetto puramente ambientale con una quantità enorme di plastica che viene prodotta e solo in misera parte riciclata.
Questo è uno dei temi che toccherà la puntata di Noncicredo di sabato 19 luglio alle 14,50 (replica domenica 20 alle 16,50).
Analizzeremo anche un altro documento di Legambiente, quello sui comuni rinnovabili. Vince ancora Ponte nelle Alpi (e su Orzes, sembri Marquez nella motogp). Dei capoluoghi veneti si salva solo Belluno ... gli altri? Tutti sotto la soglia prevista della raccolta differenziata.
Completerà la puntata una serie di informazioni sui green job con le recenti dichiarazioni del ministro Galletti. Chiuderemo con una rilfessione sulla relazione tra fracking e terremoti, alla luce del documento pubblicato (con un bel po' di ritardo) dalla rivista Science recentemente e diventata quindi di dominio p ubblico. Se ascoltavano Radio COoperativa l'avrebbero saputo almeno tre anni prima.
Musiche bellissime tra una chiacchierata e l'altra.

Vi aspetto sabato 19 luglio 2014 ore 14.50

 

Mai più vittime!

Pace a Gaza
Radio Cooperativa seguirà in diretta la manifestazione con interviste e commenti da parte dei protagonisti. Collegamento dalle ore 19.00.
Download
 

A spazio scenico, 19 luglio: Irene Lamponi

Irene Lamponi Sabato 19 luglio avremo il piacere di avere con noi in studio a radio cooperativa, la giovane attrice Irene Lamponi. Nasce a Venezia e si diploma nel 2009 alla scuola del Teatro a l'Avogaria di Venezia. Lavora con il Teatro Stabile del Veneto, e continua la sua formazione incontrando e lavorando con registi come Emma Dante, Jurij Ferrini, Fausto Paravidino, Claudio Tolcachir, Andrea Lanza. Nel 2010 inizia anche a dedicarsi a progetti teatrali indipendenti entrando a far parte della Compagnia AltroQuando di Genova, dedicandosi oltre al lavoro d'attrice, anche alla drammaturgia. Scrive tre testi teatrali "Labbra", "Tropicana" e "La Pace Denunciata", quest'ultimo scritto in collaborazione con lo scrittore olandese Ilja Leonard Pfeijffer. I suoi spettacoli, oltre che in Italia, sono stati rappresentati in Belgio, Olanda e Cina.

Vi aspettiamo sabato 19 luglio 2014 ore 13.30

 

A spazio scenico, 5 luglio: i Filastrofici

I Filastrofici Sabato 5 luglio avremo il piacere di ospitare in studio a radio cooperativa Cristina Da Ponte e Nicolò Sordo, 2 giovanissimi attori formatosi all'Accademia Teatrale Veneta, e che nel 2012 hanno fondato la Compagnia I FILASTROFICI.  Il loro primo lavoro nel 2012 si intitola The Zizzi's Howl e li vede a fianco del pianista Roberto Zanetti e del suo ensemble, in uno spettacolo che unisce jazz, danza e la poesia della Beat Generation. Nel luglio 2012 esce Willie e Carillon, insieme al cantautore Giancarlo Zanoni, lavoro che si ispira a proibito di Tennesse Williams. La ricerca lavorativa di Cristina e Nicolò è di riuscire a portare i propri lavori, anche in spazi non teatrali, e di portare in scena persone non strettamente connesse all'ambito teatrale. Nel settembre 2012 prende forma Vuoto di Favole, spettacolo itinerante nato da una residenza artistica a più riprese patrocinata dal comune di Lazise, unendo danza, musica e poesia, rivisitato nel 2013. Sempre nel 2013 debuttano con: Momo e l'albero dei pensieri, spettacolo musicale per ragazzi ispirato al romanzo Momo di Micheal End. Attualmente stanno lavorando ad un nuovo progetto: Orfani Bianchi. Tra le collaborazioni ricordiamo: Berretto a Sonagli, Daniele Buso, Alberto Franceschini, Instabile 1.2, Teatro Infolle, Marika Tesser, Federica Aiello Pini.

Vi aspettiamo sabato 05 luglio 2014 ore 13.30